SMARTROOM

 

SOCIAL MEDIA


 

due-milioni - Commissariato Italiano Esposizione Universale di Shanghai 2010

Expo Shanghai 2010: superati i 2 milioni e mezzo di visitatori al padiglione italiano
nei primi 50 giorni dall’inaugurazione

In coda da tutto il mondo per scoprire le eccellenze del Made in Italy

A soli 50 giorni dall’apertura, sono già 2 milioni e mezzo i visitatori che hanno scelto di attraversare le sale del Padiglione italiano, con una media di circa 40.000 persone al giorno. Cifre da record, soprattutto in considerazione del tempo d’attesa – che sfiora le sei ore – necessario per varcare la soglia del Padiglione.

Un’attesa che gli osservatori, i rappresentanti delle istituzioni e i media di tutto il mondo – tra cui il prestigioso Financial Times – hanno ritenuto essere ampiamente ripagata dalla qualità dell’esposizione, in grado di raccontare in maniera fruibile e interattiva l’intero panorama delle eccellenze italiane.

Qui di seguito alcuni numeri significativi del Padiglione italiano:

  • 2,5 milioni di visitatori nei primi 60 giorni di esposizione
  • 40.000 visitatori al giorno, in media
  • fino a 6 ore il tempo d’attesa per l’ingresso
  • 7.800 mq di area espositiva, per 18 metri di altezza
  • 800 giornalisti accreditati, in rappresentanza di 350 testate da tutto il mondo
  • 1500 uscite sui media cinesi e internazionali
  • 70 TV cinesi e internazionali hanno girato dei servizi all’interno del Padiglione
  • oltre 40 tra primi ministri e capi di stato di governi stranieri, 10 famiglie reali e più di 150 membri in carica del Partito Comunista Cinese in visita ufficiale al Padiglione
  • 35 eventi culturali organizzati all’interno e all’esterno del Padiglione (presso Europe Square, Expo Auditorium e Shanghai Oriental Art Center). Sold out per tutti gli eventi realizzati, particolarmente apprezzate le esibizioni di Ennio Morricone, Giovanni Allevi e Uto Ughi
  • più di 40 eventi business per le aziende italiane e per le aziende sponsor ospitati nel Padiglione
  • oltre 31 milioni di contatti su “QQ” (il social network più famoso e diffuso in Cina) per la pagina dedicata al Padiglione e al programma degli eventi