IL CALENDARIO DEGLI EVENTI


Tutti gli eventi



Per l’intera durata dell’Expo, 1 maggio - 31 ottobre 2010, numerose attività animeranno il padiglione italiano e contribuiranno ad illustrare la filosofia della nostra partecipazione alla manifestazione.

Il calendario degli eventi, che si svolgeranno non soltanto nel padiglione ma anche in altri ambienti all’interno del Parco dell’Esposizione e più in generale nella città di Shanghai, sarà aggiornato per tutto il periodo dell'Expo.

Presentazione Padiglione Italia - Commissariato Italiano Esposizione Universale di Shanghai 2010

L'ECCELLENZA ITALIA ALL'EXPO DI SHANGHAI 2010

Roma, 2 aprile 2009 - Il Commissario Generale del Governo per l’Expo di Shanghai 2010, Beniamino Quintieri, ha presentato il Padiglione Italia in Confindustria.

Il 2 aprile 2009, nella Sala Pininfarina di Confindustria, il Commissario Generale del Governo per l’Expo di Shanghai 2010, Beniamino Quintieri, ha presentato il Padiglione Italia.

All’incontro hanno partecipato il Ministro degli Affari Esteri Franco Frattini, il Presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, il Vice Presidente per l’Internazionalizzazione di Confindustria Paolo Zegna e S.E. Sun Yuxi, Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia.
 

Beniamino Quintieri: "Quale primo grande appuntamento internazionale dopo la fase congiunturale che stiamo attraversando, l’Expo 2010 offrirà un’opportunità di rilancio per gli scambi e una piattaforma utile per identificare soluzioni alla crisi finanziaria e nuovi strumenti di cooperazione per la promozione dello sviluppo economico mondiale. Nel 2010 a Shanghai si potrà capire se il momento di recessione sarà effettivamente finito e quanto il mondo sarà cambiato o potrà ancora cambiare. Senza dimenticare che l’Esposizione del 2010 è l’opportunità concreta che l’Italia aspettava per una ulteriore e più profonda penetrazione nel mercato cinese”.

Franco Frattini: "Nell’auspicabile prospettiva di un miglioramento della situazione generale per il 2010, l’appuntamento di Shanghai si presenta come una sfida e un’opportunità. In tale ottica, appare essenziale che i principali attori istituzionali e imprenditoriali contribuiscano alla definizione di un progetto carico di stimoli e di promesse. E sono particolarmente lieto di vedere come in questo senso si stia delineando un esemplare partenariato tra il settore pubblico e quello privato documentato dal nostro incontro nella sede della Confindustria. È significativo che, accanto alla collaborazione già avviata con le principali istituzioni pubbliche e con i numerosi Dicasteri direttamente interessati, tante aziende abbiano già manifestato una forte volontà di coinvolgimento attraverso interventi concreti a sostegno della realizzazione del padiglione italiano”.
 

Emma Marcegaglia: "Il Padiglione italiano all’Expo di Shanghai 2010 rappresenta un’occasione unica per promuovere l’Italia e le sue produzioni. Il nostro Paese ha molto da dire al mondo in questa importante occasione. Ancora prima che il padiglione sia realizzato e allestito, le imprese italiane hanno già dimostrato, concretamente, il loro impegno e le loro capacità. Confindustria segue con grande attenzione il percorso dell'Expo Shanghai 2010 e ritiene sia un importante vettore per la promozione dell’Expo 2015 di Milano. Il nostro obiettivo è quello di far crescere l’Expo sull’intero territorio nazionale. Sarà un grande volano per il rilancio della nostra economia, che avrà una forte valenza per tutto il sistema-Italia e un’occasione di visibilità unica per i prodotti del Made in Italy e per le imprese italiane, a partire dalle PMI”.

 

 

Indietro